Mercoledì, 4 Agosto 2021
Brindisi

Brindisi, attraversa il passaggio a livello: travolto e ucciso da un treno in corsa

La vittima si chiamava Arcangelo Vacca di 85 anni. La sua auto, una Lancia Y, è stata scaraventata contro una scarpata

Foto BrindisiReport

E' stato travolto e ucciso da un treno in corsa mentre attraversava un passaggio a livello a bordo della sua auto. La tragedia a Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi. L'uomo, un anziano di 85 anni, non si è accorto della presenza del treno finendo per essere travolto. 

Come spiega BrindisiReport, infatti, in quel punto l'attraversamento della linea ferroviaria è interdetto solo da un cancello con una serratura, essendo un passaggio in uso alle famiglie che risiedono al di là dei binari.

Per raggiungere le abitazioni oltre la strada ferrata bisogna aprire il lucchetto e spostare a mano la sbarra con il cancello che ostruisce il passaggio. 

Nell'impatto, la Lancia Y dell'anziano è stata scaraventata sulla destra della direzione di marcia del convoglio, contro una scarpata, a qualche decina di metri di distanza dal passaggio. Niente da fare per la persona a bordo.

La vittima, di 85 anni, si chiamava Arcangelo Vacca, secondo informazioni raccolte sul posto da BrindisiReport. Attorno all'attraversamento ferroviario si è radunata molta gente di via Settembrini, la strada interrotta dalla ferrovia, e di quelle vicine.

In tanti conoscevano l'anziano. Discorsi a voce bassa sulla pericolosità di quell'attraversamento, sbarrato solo - come già detto - da un basso cancello metallico. A quanto pare il varco era utilizzato non solo dagli abitanti della manciata di villette che si trova oltre i binari. La notizia su BrindisiReport

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, attraversa il passaggio a livello: travolto e ucciso da un treno in corsa

Today è in caricamento