Lunedì, 8 Marzo 2021
Arezzo

Follia in strada: taglia l'orecchio al rivale

Un uomo, un bengalese di 30 anni, ha perso un lobo dopo essere stato attaccato da un connazionale, pare un coetaneo. Indagini in corso

Scene di ordinari follia in Toscana: ad Arezzo un uomo ha tagliato l'orecchio al rivale dopo averlo aggredito in mezzo alla strada. Le indagini sono in corso. Come racconta ArezzoNotizie, è successo nel quartiere di Saione, in via Emilio Vezzosi. La polizia municipale guidata dal comandante Aldo Poponcini sta indagando sull'accaduto: ci sono testimoni.

Stacca il lobo dell'orecchio a un rivale ad Arezzo

Un uomo, un bengalese di 30 anni, ha perso parte di un orecchio dopo essere stato attaccato da un connazionale, pare un coetaneo.

Si sarebbe trattato di un litigio finito nel sangue tra due giovani, trentenni, originari del Bangladesh, consumatosi di fronte ad alcuni testimoni connazionali. Entrambi i protagonisti lavorerebbero come domestici presso famiglie del posto. Non sono regolarmente residenti in città, ma gravitano nel capoluogo.

L'aggressore deve essere ancora individuato. Non sono note le cause dell'aggressione, si sa solo che i due si conoscevano. La vittima sarebbe stata colta di sorpresa, alle spalle: l'aggressore avrebbe estratto una lama, forse un coltello, e avrebbe colpito il rivale, causandogli alcune ferite superficiali vicino al collo e alle spalle e staccandogli un pezzo di orecchio: un lobo: 12 giorni di prognosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in strada: taglia l'orecchio al rivale

Today è in caricamento