rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Città Napoli

Uccisero quattro pentiti: 15 arresti nel clan Sarno

Operazione dei carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna: gli arrestati sono accusati di omicidio, detenzione e porto illegale di armi

NAPOLI - Omicidio, detenzione e porto illegale di armi: con queste pesanti accuse, aggravate dal metodo mafioso, i carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna hanno arrestato quindici persone, ritenute affiliate al clan camorristico dei Sarno, attivo nel quartiere napoletano Ponticelli e nell'area vesuviana.

Nel corso delle attività d'indagine, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i militari dell'Arma hanno fatto luce su fatti di sangue perpetrati con particolare efferatezza nella provincia di Napoli, tra il 1994 e il 2002.

Sotto l'attenzione degli investigatori gli omicidi di quattro appartenenti al clan, 'colpevoli' di aver iniziato, o di voler iniziare, a collaborare con la giustizia. (da NapoliToday)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisero quattro pentiti: 15 arresti nel clan Sarno

Today è in caricamento