rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Città Firenze

Arrestato "il mago dei trapianti": tentata truffa aggravata

Paolo Macchiarini, celebre chirurgo, è stato prelevato al Careggi al termine di un intervento chirurgico

FIRENZE - Il chirurgo Paolo Macchiarini, considerato il "mago" dei trapianti di trachea, è stato arrestato oggi a Firenze in esecuzione di un ordine di custodia ai domiciliari.

La misura, disposta dal gip Alessandro Moneti su richiesta del pm fiorentino Giuseppe Soresina. è scattata nell'ambito di un'indagine della procura di Firenze che ipotizzerebbe i reati di tentata truffa aggravata e tentata concussione. In particolare, al chirurgo sono contestati cinque episodi di tentata truffa aggravata e un episodio di tentata concussione.

LE ACCUSE DEI MAGISTRATI - Secondo quanto si apprende, i magistrati lo accuserebbero di aver proposto ad alcuni pazienti affetti da gravi malattie di rivolgersi a strutture private dove c'erano medici di sua fiducia per sottoporsi a interventi costosi, anche di cifre superiori ai centomila euro, sostenendo falsamente che la stessa operazione nella struttura pubblica era inadeguata o avrebbe richiesto lunghi tempi di attesa.

Il medico è stato arrestato dalla Guardia di Finanza all'ospedale fiorentino di Careggi: per notificargli l'ordinanza di custodia le Fiamme gialle hanno atteso che il medico concludesse un intervento chirurgico.

CHI E' PAOLO MACCHIARINI - Macchiarini è l'autore del primo trapianto di trachea senza farmaci antirigetto. Molto note le sue polemiche con l'ambiente della ricerca in Italia. Lavorava a Barcellona quando e stato chiamato nel 2008 a Firenze dall'allora assessore alla sanita della Regione Toscana, Enrico Rossi. La Regione lo ha incaricato di dirigere l'Istituto europeo per le alte vie respiratorie. Macchiarini è legato al nosocomio fiorentino da un contratto triennale, ma ha anche un incarico all'istituto Karolinska di Stoccolma. (da FirenzeToday)


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato "il mago dei trapianti": tentata truffa aggravata

Today è in caricamento