rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Città Brescia

Investita e uccisa dal vicino di casa: arrestato il pirata della strada

La Polizia stradale di Brescia ha arrestato l'uomo che ha travolto e ucciso una donna di 30 anni

BRESCIA - Individuato e arrestato nella notte il pirata della strada che lunedì scorso ha investito e ferito gravemente nella Bassa bresciana la 30enne Michela Lupatini: si tratta di un vicino di casa della vittima.

La giovane donna (nella foto) è morta il giorno successivo per le lesioni riportate, dopo 24 ore di agonia. L'identificazione è stata possibile grazie al racconto dei testimoni che avevano visto un furgone bianco, modello Fiat Daily, fuggire.

Per l'uomo le accuse, pesantissime, sono di omissione di soccorso e omicidio. Michela, studi di arte e un lavoro in un negozio di musica, da tempo era impegnata in un'associazione per le vittime della strada.

La buona notizia arriva proprio nel giorno dei funerali della donna, previsti per le 15 nella chiesa parrocchiale a Castrezzato, dove Michela viveva con i suoi. Durante le esequie i commercianti chiuderanno i negozi per unirsi simbolicamente al lutto della famiglia. (da BresciaToday)
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita e uccisa dal vicino di casa: arrestato il pirata della strada

Today è in caricamento