rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
CRONACA / Bari

"Non sapete dire lo scioglilingua": ragazzini pestati da baby gang

L'aggressione il diciannove febbraio scorso ad Acquaviva, nel barese. Oggi è stato arrestato il "capo" della baby gang: un diciottenne. Denunciati i suoi tre complici, tutti minorenni

BARI - Li avevano aggrediti nel sottopassaggio ferroviario di Acquaviva, nel barese. Quattro contro due: calci, pugni e insulti, fino a lasciare a terra uno di loro. Tutto perché le due vittime non erano riuscite a pronunciare uno scioglilingua. Un 18enne di Adelfia è stato arrestato perché ritenuto il "capo" di una baby bang, la stessa responsabile del pestaggio dei due studenti. Altre tre minorenni, complici del "boss", sono stati denunciati. 

I quattro sarebbero proprio gli aggressori che, lo scorso diciannove febbraio, avevano picchiato i due giovani all'uscita da scuola. Uno dei due ragazzi aveva riportato trenta giorni di prognosi ed era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all'occhio sinistro. Un po' meglio era andato all'amico che aveva accusato lesioni al volto, guaribili in pochi giorni. (da BariToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non sapete dire lo scioglilingua": ragazzini pestati da baby gang

Today è in caricamento