Domenica, 16 Maggio 2021
Roma

Revenge porn contro la ex: arrestato

La ragazza romana aveva trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri

Nella Capitale un uomo di 30 anni è stato arrestato, domenica sera, dai carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca per revenge porn, a causa della diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti, e per tentata violenza sessuale. A quel che si apprende la vittima è una ragazza di 20 anni.

I due in passato avevano avuto una relazione, finita da tempo. L'uomo l'avrebbe chiamata e minacciata: se la ragazza non gli avesse inviato video e foto a chiaro contenuto sessuale, avrebbe divulgato altro materiale della giovane in atteggiamenti intimi, di cui era già in possesso, sui vari social network. 

Roma, uomo arrestato per revenge porn: di che cosa è accusato

Avrebbe inoltre anche tentato di imporre alla vittima un rapporto sessuale, organizzando un incontro in un parco della zona. La giovane donna ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri, i quali si sono presentati insieme a lei nel luogo dell'appuntamento.

L'uomo è stato bloccato, e il suo smartphone sequestrato. 

Da un primo accertamento urgente, oltre a confermare quanto denunciato dalla donna, è stato possibile verificare che i contenuti a sfondo sessuale che ritraevano la ragazza erano stati già inviati ad altre due persone, integrando la fattispecie prevista dal nuovo reato di revenge porn. L’arrestato è stato accompagnato a Regina Coeli, in attesa dell'udienza di convalida.

Il revenge porn è reato: “Colmato un vuoto normativo che non si poteva più ignorare”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revenge porn contro la ex: arrestato

Today è in caricamento