rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Città Torino

Avvicina donne e si masturba sul bus: giovane arrestato per violenza sessuale

Per un primo episodio simile il gip respinse la richiesta di arresto per violenza sessuale perché non vi era stato alcun contatto fisico tra l’aggressore e la vittima

Un giovane di 27 anni è ora accusato di violenza sessuale, per essersi masturbato accanto a una donna a bordo di un bus: è stato arrestato nel pomeriggio di martedì 29 agosto a Torino. Almeno due episodi simili accertati sui bus cittadini: uno nel marzo 2017 sulla linea 68 e l’altro a fine luglio 2017 su un mezzo della linea 59.

Per il primo episodio il gip respinse la richiesta di arresto per violenza sessuale perché non vi era stato alcun contatto fisico tra l’aggressore e la vittima. Per il secondo caso, quello di luglio, invece il gip ha accolto la linea accusatoria della procura che ha insistito sul reato di violenza sessuale.

Dopo aver letto la notizia sui giornali, la seconda vittima ha riconosciuto il 27enne e deciso di sporgere denuncia. Anche alla signora era accaduta la stessa cosa: un pomeriggio di luglio, mentre era bordo del bus della linea 59, un uomo le aveva sporcato gli abiti dopo essersi masturbato. Non è escluso che l’arrestato possa essersi reso protagonista di altri episodi simili negli ultimi mesi. Le indagini proseguono.

La notizia su TorinoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvicina donne e si masturba sul bus: giovane arrestato per violenza sessuale

Today è in caricamento