rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
MODENA

Analisi inutili e apparecchiature difettose: arrestati cardiologi

Vasta operazione dei nas di Parma: arrestati specialisti di cardiologia del Policlinico di Modena. L'accusa: associazione per delinquere, peculato, corruzione, truffa

Nove medici specialisti del reparto di Cardiologia del Policlinico di Modena sono stati arrestati stamattina dai carabinieri del Nas di Parma con l'accusa - a vario titolo - di associazione per delinquere, peculato, corruzione, falso in atto pubblico, truffa ai danni del Servizio sanitario nazione e sperimentazioni cliniche senza autorizzazione.

"CAMICI SPORCHI". In totale sono 67 gli indagati in quella che i carabinieri hanno ribattezzato "operazione camici sporchi" e nella quale sono state anche effettuate 33 perquisizioni.

Al centro dello scandalo, la prescrizione di analisi inutili (ma costose) e - soprattutto - il via libera all'installazione di macchinari difettosi.

Per 12 aziende che producono attrezzature sanitarie è stata applicata la misura di divieto di contrattare con la pubblica amministrazione mentre sette persone sono state interdette  dall'esercizio di attività e professioni. (da Modena Today)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Analisi inutili e apparecchiature difettose: arrestati cardiologi

Today è in caricamento