rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Città Brescia

Sesso con minorenni conosciuti sul web, 11 arresti: in manette preti, vigili e allenatori

Undici persone tra cui un sacerdote del Bergamasco, un allenatore di calcio e un agente di polizia locale, sono finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di prostituzione minorile

BRESCIA - Undici persone tra cui un sacerdote del Bergamasco, un allenatore di calcio e un agente di polizia locale, sono finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di prostituzione minorile continuata. A eseguire l'operazione i carabinieri del Comando provinciale di Brescia, tra le province di Brescia, Bergamo, Milano, Monza e Brianza, Parma e Pavia, in seguito all'ordinanza del gip del Tribunale locale.

L'indagine, avviata nell'agosto 2015, ha portato all'identificazione di quattro ragazzi minorenni, tra i 16 ed i 17 anni, che, si legge in una nota dei carabinieri, soprattutto attraverso contatti acquisiti su chat dedicate a incontri online, "organizzavano approcci con uomini consapevoli della minore età dei giovani, cui offrivano prestazioni sessuali dietro corrispettivo di denaro o regalie di varia natura", tra cui ricariche telefoniche

Gli incontri a pagamento tra adulti e minorenni, hanno ricostruito i carabinieri, si sono consumati sia a bordo di auto nei parcheggi dei centri commerciali e di luoghi di intrattenimento sia nelle abitazioni di alcuni degli indagati.

Tutti gli aggiornamenti su BresciaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con minorenni conosciuti sul web, 11 arresti: in manette preti, vigili e allenatori

Today è in caricamento