Venerdì, 23 Luglio 2021
Città Parma

Ospizio lager: anziani costretti a mangiare la pasta sul pavimento

Calci, schiaffi, percosse, minacce e offese. Grazie alla denuncia di un tirocinante, i carabinieri hanno scoperto e verificato - con intercettazioni audio e video - i maltrattamenti in una struttura per anziani in provincia di Parma

Ai domiciliari sono finiti sette operatori socio assistenziali

PARMA - Sette persone arrestate e ora ai domiciliari con un'accusa gravissima: concorso in maltrattamenti aggravati nei confronti degli ospiti della casa di riposo "Villa Matilde" di Bazzano di Neviano, in provincia di Parma. 

Gli anziani - in tutto 70 ospiti tra cui malati di Alzheimer e malati psichiatrici - venivano presi a calci e schiaffi, minacciati, offesi, derisi ed umiliati, ma anche costretti a mangiare sul pavimento come punizione per aver lasciato cadere il cibo o lasciati in terra senza aiuto per rialzarsi. Ai domiciliari sono finiti E.H. 36 anni, G.S. 46 anni, P.A. 33 anni, S.A.48 anni, L.A. 28 anni, D.P. 30 anni, E. M di 57 anni. Sono tutti operatori socio assistenziali sia italiani che stranieri.

L'indagine è stata avviata a ottobre 2015 dopo segnalazioni arrivate ai carabinieri di Neviano su presunte violenze contro i degenti. Sono state attivate intercettazioni audio e video che hanno evidenziato condotte aggressive e sistematiche come percosse, schiaffi, calci, tirate di capelli, spinte e anche minacce: "Ti do un calcio nelle palle", "Ti prendo e ti butto giù dalla finestra", alcune delle frasi rivolte in particolare a dodici ospiti malati.

Una situazione che si è protratta fino a quando un tirocinante ha rotto il muro di omertà raccontando l'episodio in cui una operatrice ha preteso che un anziano mangiasse la pasta da terra. I carabinieri sottolineano che gli ospiti erano costantemente mortificati: venivano fatti spogliare davanti ad altre persone, veniva impedito loro di andare in bagno o di riposare, bere o mangiare se gli operatori non avevano voglia di intervenire. Come se non bastasse, i sette dipendenti umiliavano e deridevano gli anziani imitando i loro gemiti, le andature barcollanti.

I dettagli sul caso su ParmaToday
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospizio lager: anziani costretti a mangiare la pasta sul pavimento

Today è in caricamento