rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Pedofilia / Foggia

Sesso e video porno con un minore: arrestato ex sacerdote

La vittima è un minore di 14 anni. L'uomo, arrestato dalla polizia postale e dai carabinieri del posto, era stato ridotto allo stato laicale con divieto dalla chiesa di avvicinare bambini

FOGGIA - Le accuse sono tutte gravissime: dalla violenza sessuale aggravata e continuata alla produzione di materiale pornografico. Tutti reati commessi a Pietramontecorvino, dal 2013 e fino al novembre 2014, da un ex-sacerdote, poi ridotto allo stato laicale con divieto assoluto da parte della Chiesa di avvicinarsi ai bambini del paese. 

LE INDAGINI - E' quanto scoperto dal polizia postale di Bari che, insieme ai carabinieri di Casalnuovo Monterotaro e di Pietramontecorvino, hanno arrestato l'ex sacerdote indagato, appunto, per i reati di violenza sessuale aggravata e continuata "commessa per induzione, abusando delle condizioni di inferiorità fisica e psichica della vittima, nonché produzione di materiale pornografico attraverso rappresentazioni di pornografia minorile e condivisione di materiale pedopornografico in danno di un minore di quattordici anni".

I FATTI - I fatti riguardano il periodo compreso tra l’anno 2013 ed il novembre 2014. L’indagine è partita da una denuncia per "adescamento di minore". Da qui la perquisizione dell'abitazione del sacerdote, effettuata il 21 novembre 2014. La perquisizione ha permesso di fare luce su uno scenario assolutamente raccapricciante: sono infatti state trovate immagini pedopornografiche "prodotte all’interno dell'abitazione dell'indagato". Le indagini hanno quindi consentito di appurare che all'uomo era stato fatto divieto dalla chiesa di avvicinarsi ai bambini della parrocchia di Pietramontecorvino e di prestare, a qualunque titolo, servizio nella catechesi per bambini.

LA SCUOLA CALCIO - Per aggirare il diviero, l’indagato ha avvicinato la vittima attraverso la Scuola Calcio di Pietramontecorvino: lì ha conosciuto e avvicinato il bambino, che ha poi condotto presso la propria abitazione, con la “scusa ufficiale” di impartirgli lezioni di doposcuola. (da Foggia Today)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso e video porno con un minore: arrestato ex sacerdote

Today è in caricamento