Martedì, 28 Settembre 2021
Città Siena

Arturo, investito e ucciso a 17 anni sul ciglio della strada: arrestato un uomo

Svolta nelle indagini sulla morte di Arturo Pratelli, il 17enne travolto e ucciso venerdì scorso a Sovicille (Siena): il camionista è stato individuato in meno di 48 ore

I carabinieri del comando provinciale di Siena hanno eseguito un fermo per la morte di Arturo Pratelli, il 17enne travolto e ucciso venerdì scorso, intorno alle 18.30, nel comune di Sovicille (Siena). Il fermato, secondo quanto si è appreso, è un cittadino italiano di 45 anni, residente in provincia di Padova. L'uomo sarebbe stato alla guida del camion bianco che avrebbe investito il ragazzo, colpendolo mortalmente sulla nuca, sul ciglio della Strada provinciale 73, in località Ampugnano. Il camion bianco sarebbe stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona: inoltre,  i frammenti dello specchietto retrovisore e della carrozzeria del suo camion sono stati rinvenuti sul luogo dell’incidente. Per l’uomo quindi è stato emesso un fermo d’indiziato di delitto per omicidio stradale aggravato dalla fuga dell’interessato, dalla Procura di Siena, che condivideva pienamente gli elementi info-investigativi acquisiti, nei confronti dell’indagato, ora in carcere a Rovigo.

La morte del giovane Arturo Pratelli

A chiamare i soccorsi erano stati alcuni passanti che avevano notato la borsa del ragazzo finita in terra a bordo carreggiata. Sul posto i vigili del fuoco e il personale del 118: il giovane è stato portato all'ospedale Le Scotte di Siena ma tutti i soccorsi sono risultati essere vani. Centinaia i messaggi sui social: dolore, sgomento e vicinanza alla famiglia. La Robur Siena, di cui la vittima era grande tifoso, ha postato un messaggio di cordoglio: "La società esprime un profondo cordoglio per la tragica scomparsa del giovane tifoso Arturo Pratelli, 17enne tra i fondatori del gruppo dei Boys e sempre al fianco della Robur. La presidente Anna Durio, i dirigenti, i calciatori, i tecnici, i dipendenti e i collaboratori tutti porgono le più sincere espressioni di profondo cordoglio alla famiglia e agli amici di Arturo". Dal gruppo dei Fedelissimi messaggio di vicinanza alla famiglia: ” E’ difficile commentare queste notizie - affermano - non ci sono parole che possano esprimere il nostro dolore per una morte così assurda e crudele. Stringiamo in un abbraccio infinito la famiglia e con la morte nel cuore rivolgiamo un pensiero ad Arturo che rimarrà per sempre nei nostri cuori”.

Arturo, investito e ucciso a 17 anni da auto pirata: il dolore di una città intera 

Anche l’ex allenatore bianconero Massimo Morgia ha postato sui social un personale ricordo: “Una di quelle notizie che non vorresti mai sentire….di quelle che annullano ogni cosa …la Morte di un ragazzino di 17 anni con cui hai condiviso uno dei momenti più belli ed entusiasmanti della tua vita. Arturo era leader del più bel gruppo di tifosi che mai ho conosciuto, i Boys della Robur Siena . Ciao ARTURO sarai sempre e per sempre nel mio cuore”.

Ciao Arturo ???????
??https://t.co/qC7tnpLN8i

— Robur Siena (@RoburSiena) 28 dicembre 2018
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arturo, investito e ucciso a 17 anni sul ciglio della strada: arrestato un uomo

Today è in caricamento