Domenica, 11 Aprile 2021
Bari

L'asilo nido chiuso il primo giorno perché una maestra è positiva

La scuola paritaria "Fly family" di via Ferrari a Bari è stata sigillata a scopo precauzionale dopo la positività al coronavirus riscontrata in una operatrice

La scuola paritaria "Fly family" di via Ferrari a Bari è stata chiusa a scopo precauzionale dopo la positività al coronavirus riscontrata in una operatrice. L'agenzia di stampa Dire racconta che la decisione è stata assunta dalla cooperativa che gestisce l'asilo nido che ha allertato la Asl e fatto scattare i protocolli. L'edificio è stato sanificato e sono stati eseguiti i test sui contatti stretti della donna che è in isolamento. È in corso la ricostruzione della catena del contagio.

Il Dipartimento di prevenzione della Asl ha attivato le procedure di sorveglianza epidemiologica, contact tracing e l'isolamento fiduciario dei contatti stretti in modo tale da evitare possibili nuovi contagi. Saranno effettuati tamponi su 21 operatori del corpo docente e non della scuola. Sono in corso indagini per individuare origine del contagio e fattori di rischio. Sabato la positività di una bimba di quattro anni a Pavia ha causato la quarantena dell'intera classe e degli insegnanti.

Intanto per un caso di positività al Covid di un dipendente è stata disposta la sospensione delle attività previste a partire da oggi nell'istituto comprensivo Rita Levi Montalcini di Bitritto (Bari). Lo comunica la stessa scuola sul proprio sito, spiegando che "a seguito del riscontro di positività di un dipendente, è stata avviata dalla Asl la procedura prevista dal protocollo per il contenimento dei contagi. Pertanto, in via precauzionale, al fine di tutelare la salute delle alunne e degli alunni, nonché del personale tutto, sono sospese le attività in presenza programmate per questa settimana".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'asilo nido chiuso il primo giorno perché una maestra è positiva

Today è in caricamento