rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Città Roma

Perseguita una donna: giovane si masturba davanti a lei e alla figlia di 10 anni

Dopo la denuncia della vittima per lo stalker, un 28enne, sono scattate le manette

A Torpignattara, popoloso e vivace quartiere alla periferia est di Roma, tutti o quasi lo avrebbero visto almeno una volta. L'uomo, un 28enne di origine pachistana, aveva già avuto atteggiamenti aggressivi (benché mai violenti) nei confronti di altri cittadini, infastidendoli senza un apparente motivo.

Ultimamente il disturbatore seriale ha però oltrepassato il limite tanto da essere arrestato dai carabinieri per atti persecutori nei confronti di una donna italiana di 40 anni di cui si era invaghito. Giorno dopo giorno il 28enne sarebbe diventato sempre più molesto, tanto da arrivare ad aspettare la vittima anche sotto casa. Un incubo che si materializzava ad ogni incrocio e marciapiede del quartiere, nonostante la donna fosse in compagnia della figlia piccola. Finché un giorno l'uomo è arrivato ad abbassarsi i pantaloni davanti alla 40enne per poi masturbarsi lì in strada. Insieme alla donna c'era anche la bimba di 10 anni, scoppiata più volte in lacrime. 

Stremata dagli atti peresecutori la donna ha deciso di chiedere aiuto alle forze dell'ordine. Ieri pomeriggio dopo l'ennesimo pedinamento i carabinieri hanno messo le manette ai polsi del 28enne. Ai militari la vittima ha riferito che l'uomo avrebbe commesso più volte atti osceni in sua presenza.Ora l'uomo dovrà rispondere di stalking.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita una donna: giovane si masturba davanti a lei e alla figlia di 10 anni

Today è in caricamento