Venerdì, 26 Febbraio 2021

"Quando salvi un bambino hai salvato il mondo intero"”: la gioia del pediatra con in braccio il neonato prematuro

Alla nascita il piccolo Emanuele pesava poco più di 800 grammi. Oggi “se ne va a casuccia sua, dalla mamma”, scrive su Facebook il dottor Attilio Barbarulo in un post diventato virale

Il dottor Attilio Barbarulo con il piccolo Emanuele (foto Facebook)

“Quando salvi un bambino, hai salvato il mondo intero…”. È il messaggio, diventato ben presto virale, di un pediatra dell’ospedale di Nocera Inferiore (Salerno), che ha condiviso su Facebook una foto con in braccio un neonato venuto al mondo prematuro e che ora finalmente è tornato a casa dalla famiglia. 

Quando è nato, il piccolo Emanuele pesava poco più di 800 grammi. Oggi “se ne va a casuccia sua, dalla sua mamma che dopo tantissime sofferenze è riuscita a coronare il sogno della maternità”, scrive il dottor Attilio Barbarulo, che lavora all’Umberto I. “Queste storie vanno raccontate perché è giusto che si sappia che quello che noi (operatori sociosanitari, infermieri e medici) facciamo nell’ospedale ‘Umberto I’”, ha aggiunto. “Tutta la Terapia Intensiva Neonatale di Nocera, tutta tutta, saluta il guerriero campione: lunga e buona vita!!!”. 

"Quando salvi un bambino hai salvato il mondo intero"

Il post del dottor Barbarulo ha raccolto migliaia di “mi piace” e condivisioni e in centinaia hanno lasciato messaggi di augurio e complimenti. Su Facebook Barbarulo condivide spesso foto e pensieri sul suo lavoro di pediatra, raccontando altre storie di gioia e speranza come quella del piccolo Emanuele, accompagnati sempre dalla frase "Quando salvi un bambinio hai salvato il mondo intero". Ad esempio la nascita in pieno lockdown di un bimbo di appena 900 chilogrammi, anche lui tornato finalmente a casa. Ad aprile poi aveva condiviso la foto del “tanto desiderato respiratore” arrivato all’Umberto I “donatoci da chi ci vuole bene”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quando salvi un bambino hai salvato il mondo intero"”: la gioia del pediatra con in braccio il neonato prematuro

Today è in caricamento