Venerdì, 25 Giugno 2021
Trento

Chiede a un passeggero di mettere la mascherina: autista preso a calci e pugni

L'aggressione avvenuta a Trento, su uno dei mezzi della Trentino Trasporti: dopo aver rifiutato di indossare il dispositivi, un 29enne italiano si è scagliato con violenza contro il conducente. Il giovane è stato identificato e denunciato

Un bus della Trentino Trasporti (Foto di repertorio)

Ancora un'aggressione ai danni di un autista di autobus, ancora una volta per aver invitato uno dei passeggeri ad indossare la mascherina e rispettare le norme anti-contagio. L'ultimo episodio arriva dalla zona di Gocciadoro, a Trento, dove giovedì 12 maggio il conducente di un mezzo della Trentino Trasporti è stato aggredito da un 29enne italiano

Da quanto raccolto dagli agenti pare che l’aggressione sia iniziata dopo che il dipendente di Trentino Trasporti ha sollecitato il giovane a indossare correttamente la mascherina, vista la normativa vigente. Il 29enne, di tutta risposta, lo ha colpito con dei pugni al volto.

La richiesta di intervento è arrivata alla Sala Operativa della Questura che ha immediatamente attivato le Volanti. Gli agenti arrivati sul posto hanno fermato l’aggressore prima che potesse far perdere le proprie tracce, lo hanno identificato. È un giovane con diversi precedenti di polizia e residente in provincia.

Mentre l’autista è andato al pronto soccorso per le cure del caso, l’aggressore è stato portato in Questura dove è stato denunciato per lesioni, violenza a incaricato di pubblico servizio e interruzione di pubblico servizio. Inoltre, è stato allontanato dalla città di Trento con foglio di via e divieto di ritorno della durata di tre anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede a un passeggero di mettere la mascherina: autista preso a calci e pugni

Today è in caricamento