Domenica, 7 Marzo 2021
Milano

Michele, l’autista “eroe per caso” che ha salvato una ragazza a un passo dal suicidio

Ha notato la giovane in bilico su un cavalcavia e ha sentito che doveva intervenire

Foto di repertorio MilanoToday

Un autista di Atm, la società del trasporto pubblico milanese, ha salvato una giovane di 26 anni a un passo dal suicidio. È successo ieri sera, come racconta Carmine Ranieri Guarino su MilanoToday.

L’autista, un 51enne che nel tempo libero opera anche volontario di un’associazione di soccorso, era alla guida di un bus della linea 63 diretto a Bisceglie quando ha notato una ragazza in bilico sul cavalcavia Giuseppe Luraghi, già oltre il parapetto, pronta a lanciarsi nel vuoto. Michele, questo il nome dell’autista, non ci ha pensato due volte, ha capito cosa stava per succedere ed è intervenuto.

Michele, l'autista di Atm che ha salvato una ragazza a un passo dal suicidio

Dopo aver fermato il bus, Michele è sceso dal mezzo e ha chiesto alla ragazza se poteva avvicinarsi. Quando lei gli ha risposto di sì, l’autista ha iniziato a scambiare qualche frase con la ragazza, che poi ha accettato di farsi portare in salvo.

Michele l’ha abbracciata, sollevata di peso e riportata oltre il parapetto, al sicuro. I due sono poi saliti insieme sul pullman, al caldo, dove Michele ha continuato a parlare con la ragazza finché non è arrivata l’ambulanza. I vmedici del 118 hanno visitato la giovane, agitata e sotto shock, e hanno poi deciso di accompagnarla all’ospedale San Paolo per precauzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele, l’autista “eroe per caso” che ha salvato una ragazza a un passo dal suicidio

Today è in caricamento