rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Città Napoli

Auto finisce nel fiume Sarno: madre e figlia disperse

Vigili del fuoco al lavoro, al momento sono in corso sopralluoghi in via Ripuaria a Pompei. La vettura potrebbe essere caduta a causa di un incidente stradale

NAPOLI - Mamma e figlia sono rimaste intrappolate nella loro auto finita stamattina nel fiume Sarno a Pompei. I vigili del fuoco sono al lavoro. Dalle primissime ricostruzioni, sembra che l'auto sia caduta nel fiume per un incidente stradale.

A bordo della Panda precipitata stamattina nel fiume Sarno a Pompei c'era Nunzia Cascone, 51 anni, e sua figlia Anna Ruggirello. A riferirlo è il cugino della donna, Salvatore Cascone.

Il parente della 51enne racconta che Nunzia stava accompagnando la figlia alla stazione ferroviaria; doveva prendere un treno per andare all'università dove frequenta un corso alla facoltà di ingegneria gestionale. Il marito della donna, dipendente dell'agenzia delle entrate di Castellammare, non vedendo rientrare la moglie si è allarmato e ha telefonato al cugino. Così, tutti e due, hanno ripercorso la strada che di solito segue la moglie e quando hanno visto il trambusto, hanno capito che nell'incidente erano rimaste coinvolte Nunzia e Anna.

Secondo quanto riferisce Salvatore Cascone, non è del tutto chiara la ricostruzione dell'incidente. Forse, ma è da confermare, la Panda sarebbe stata tamponata da una Grande Punto e non sarebbe stata la stessa Panda a tamponare come riferito invece da un altro testimone. Dopo l'impatto sarebbe, poi, andata a sbattere contro un parapetto di ferro, per metà divelto, e poi è precipitata nel fiume. Al momento le ricerche si stanno concentrando nell'area dove l'auto è precipitata. (da NapoliToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto finisce nel fiume Sarno: madre e figlia disperse

Today è in caricamento