rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Verona

Diecimila multe in due mesi e mezzo: qualcuno distrugge l'autovelox per vendetta

Sul caso indagano i carabinieri. È stata una ritorsione di qualche persona multata?

Se è stata una ritorsione, la lista dei possibili sospettati sarà davvero lunga. Lunga quanto quella dei nomi di chi è stato multato dall'autovelox recentemente installato nella frazione di Pai, a Torri del Benaco, in provincia di Verona. Lo strumento ha infatti rivelato più di diecimila eccessi di velocità lungo la Gardesana in soli due mesi e mezzo. Una pioggia di multe per tanti automobilisti, tra cui potrebbe esserci anche chi, l'altra notte, ha danneggiato l'autovelox.

I danni al dispositivo sono stati rilevati dagli agenti della polizia locale, i quali hanno trovato anche delle biglie: ignoti avrebbero dunque lanciato delle sfere, piccole ma pesanti, contro la telecamera. Un atto di vandalismo forse scatenato dalla voglia di vendetta di qualche persona multata: è questa l'ipotesi più probabile tra quelle formulate dai carabinieri, che ora stanno indagando sulla vicenda.

I militari hanno raccolto anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona: immagini che potrebbero dare un contributo decisivo all'identificazione del responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diecimila multe in due mesi e mezzo: qualcuno distrugge l'autovelox per vendetta

Today è in caricamento