Martedì, 27 Luglio 2021
Città Genova

Badante ruba dati e stipula contratti telefonici (e poi non paga le fatture)

Si era visto recapitare bollette per centinaia di euro, ma quel contratto non lo aveva mai stipulato: dopo mesi di indagini ora i carabinieri hanno denunciato una 55enne di Milano

Aveva conquistato la fiducia della famiglia, poi all'insaputa di tutti aveva sottoscritto un contratto di telefonia fissa indicando come intestatario proprio la figlia della donna che era stata chiamata ad accudire. Ora, una 55enne residente a Milano, dovrà vedersela con la legge.

carabinieri di Lavagna infatti hanno sporto denuncia a conclusione delle indagini. Tutto era iniziato lo scorso anno.

Come ricostruisce Genova Today la 55enne nel settembre 2016 aveva infatti stipulato un contratto di telefonia fissa all'insaputa dell'interessato, estorcendo i dati personali grazie al suo lavoro di assistenza alla madre della vittima, senza pagare in seguito le relative fatture ammontanti ad alcune centinaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante ruba dati e stipula contratti telefonici (e poi non paga le fatture)

Today è in caricamento