Martedì, 13 Aprile 2021
Roma

Bambina trovata morta nel Tevere: aveva ancora il cordone ombelicale attaccato

Alle 16 di oggi nelle acque del Tevere è stato trovato il corpo senza vita di una neonata all'altezza del ponte di Mezzocammino, alla periferia della Capitale

Foto repertorio Ansa

Trovato il corpo senza vita di una neonata nelle acque del Tevere a Roma, all'altezza del ponte di Mezzocammino, nel tratto di fiume dopo il Gra verso il mare. Il corpo era nascosto nella fitta boscaglia lungo il greto del fiume.

Il corpicino senza vita era riverso nell'acqua vicino a un canneto: così, dopo una segnalazione, lo hanno ritrovato gli uomini del nucleo sommozzatori 'Serra Uno' dei vigili del fuoco del comando di Roma, che hanno provveduto a recuperare il piccolo per poi consegnarlo alle autorità competenti per l'autopsia.

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che indagano per ricostruire le cause del decesso. La neonata - "di razza caucasica", precisa la polizia che indaga sull'accaduto - aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Gli investigatori non scartano l'ipotesi che la bimba possa essere stata partorita poche ore prima del ritrovamento. Poco prima delle 20 sul posto è arrivato il medico legale. Gli uomini della scientifica e del commissariato Esposizione stanno perlustrando l'area alla ricerca di indizi. Terminati i primi rilievi, il corpo della piccola verrà trasportato all'istituto di Medicina legale per l'autopsia.

Tevere Vigili del Fuoco-2-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina trovata morta nel Tevere: aveva ancora il cordone ombelicale attaccato

Today è in caricamento