Martedì, 11 Maggio 2021

Rottweiler scappano e azzannano due gemellini di 6 anni: uno è grave

I due cani sono scappati da un'abitazione vicina e hanno travolto i fratellini che giocavano nel cortile di casa dei nonni

Due gemellini di sei anni sono stati attaccati da due rottweiler fuggiti da un’abitazionea San Giovanni in Persiceto, in provincia di Bologna. Uno dei due bambini è stato portato in gravi condizioni con l’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna mentre l’altro ha riportato lievi ferite. 

Secondo quanto ricostruito, ieri pomeriggio i due bambini stavano giocando nel cortile della casa dei nonni quando sono arrivati i due cani, scappati da un’abitazione limitrofa. Feriti anche il nonno dei piccoli, un uomo di 70 anni, e il proprietario dei cani, un 67enne, intervenuti per soccorrere i bambini. 

Bambini aggrediti da due rottweiler, denunciato il proprietario dei cani

Il 67enne è stato denunciato per lesioni gravi e omessa custodia di animali. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i cani, verso le 18 di ieri, sono scappati dal cancello di una villa, lasciato aperto e incustodito, per poi attraversare la strada ed entrare nel cortile di casa dei nonni dei due fratellini, che stavano giocando in giardino con una piscina gonfiabile.

Il piccolo portato in elisoccorso a Bologna è in rianimazione, dopo essere stato soggetto a interventi chirurgici fino a notte fonda. Per lui si prevede una convalescenza di almeno un mese e mezzo. Il nonno dei bambini, che si è lanciato sui cani per tentare di strapparli di dosso ai bambini, ha ricevuto più di 100 punti di sutura e ha un arto ingessato. I cani sono stati sequestrati e affidati a un canile di Calderara di Reno.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottweiler scappano e azzannano due gemellini di 6 anni: uno è grave

Today è in caricamento