Martedì, 11 Maggio 2021
Milano

Litiga con i genitori e scappa di casa: bimbo di 10 anni vaga da solo di notte per Milano

Il piccolo è stato notato da alcuni passanti nei pressi della stazione. I genitori non si erano accorti di nulla

Un bimbo di dieci anni è stato trovato che vagava per le strade di Milano dopo aver litigato con i genitori. La vicenda, raccontata dal Corriere della Sera, ha avuto un inaspettato lieto fine, visti i pericoli che avrebbe potuto correre. 

Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo avrebbe litigato in casa con i genitori. Poi, dopo aver aspettato che papà e mamma andassero a letto, verso le dieci e mezzo di sera è uscito di nascosto. Passando di autobus in autobus, il piccolo è arrivato fino verso la stazione centrale e via Vittor Pisani, dove, intorno mezzanotte, si è finalmente accorto di aver fatto qualcosa di veramente pericoloso

Alcuni persone lo notano per strada e lo intrattengono, mentre chiamano le forze dell'ordine. Due agenti di polizia sono poi arrivati sul posto per prenderlo in custodia e riportarlo a casa, dove i genitori non si erano accorti di nulla

Nel frattempo al numero di emergenza 112 arriva un'altra chiamata: è una donna che, almeno un'ora prima, aveva visto il bambino sull'autobus e gli ha anche parlato, ma poi (pur rendendosi conto che era da solo) se n'è andata per la sua strada, salvo ripensarci. Quando poteva essere troppo tardi.

La notizia su MilanoToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con i genitori e scappa di casa: bimbo di 10 anni vaga da solo di notte per Milano

Today è in caricamento