Lunedì, 1 Marzo 2021
Milano

Dimenticano il figlio di sette anni a scuola: "Pensavamo ci fosse già il tempo pieno"

All'uscita il piccolo non ha trovato nessuno ad aspettarlo. Le maestre hanno chiamato i genitori senza ottenere risposta, poi la locale e i servizi sociali. La mamma è arrivata dopo un'ora

Per due genitori è scattata una segnalazione in procura per abbandono di minore dopo che entrambi avevano dimenticato di andare a prendere il figlio di sette anni a scuola alle 12.30, convinti che dovesse restare per il tempo pieno. È successo a Cambiago, nel milanese

All'uscita da scuola, il bambino non ha trovato nessuno ad aspettarlo. Le insegnanti hanno provato a contattare i genitori ma uno dei due numeri lasciati in segreteria risultava inesistente e l'altro invece squillava a vuoto.

Dopo aver aspettato un po', le maestre hanno deciso di chiamare la polizia locale.  Sul posto è arrivato un agente, che ha aspettato insieme al bambino e a una maestra, che si è fermata con loro nonostante avesse finito l'orario di lavoro, mentre venivano allertati anche i servizi sociali.

La mamma del piccolo è arrivata circa un'ora dopo, scusandosi: era convinta che la scuola avesse già attivato il tempo pieno, con uscita alle 16.30. La polizia locale ha riferito però che la preside aveva comunicato più volte che l'uscita da scuola sarebbe stata per tutti alle 12.30, per carenza di personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimenticano il figlio di sette anni a scuola: "Pensavamo ci fosse già il tempo pieno"

Today è in caricamento