rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

"Vado in bagno": bimbo dimenticato in autostrada

Il bambino, di dieci anni, era di ritorno dall'isola d'Elba a bordo di un pullman organizzato. Durante una sosta all'autogrill si è allontanato per andare in bagno e la comitiva è ripartita senza di lui

TRENTO - Un bambino di nemmeno dieci anni è stato trovato verso le 3:30 della notte scorsa solo e infreddolito in un'area di servizio dell'autostrada del Brennero da una pattuglia della Polizia Autostradale di Trento, che si era recata per un controllo di routine nell'area di servizio "Adige Est", a margine della carreggiata nord dell'A22, nel territorio comune di Brentino Belluno, in provincia di Verona.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di capire che il ragazzo, residente in un centro della Bassa Atesina, era arrivato poco prima in compagnia di un gruppo di velisti provenienti dall'isola d'Elba a bordo di un pullman. Durante le operazioni di rifornimento di carburante, alcuni passeggeri si erano recati al bagno accompagnati da un'assistente. Quando il pullman è ripartito il bambino è rimasto a terra. 

Gli accompagnatori si sono però accorti dell'assenza del minore e hanno contattato telefonicamente il 113, gli addetti all'area di servizio e uno dei genitori del minore. Dopo circa una mezz'ora la comitiva ha perciò fatto ritorno nell'area di servizio ed al termine degli accertamenti il minore è stato affidato al conducente del veicolo, poi ripartito - questa volta con il piccolo passeggero a bordo - verso l'Alto Adige. (da TrentoToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vado in bagno": bimbo dimenticato in autostrada

Today è in caricamento