Martedì, 2 Marzo 2021
Salerno

"Aiuto, non respira": papà trova bimbo morto in culla

E' successo nel salernitano. Il genitore terrorizzato ha allertato immediatamente i soccorsi, ma nonostante i tentativi di rianimarlo non c'è stato nulla da fare

SALERNO - Un bambino di appena un anno è morto nel sonno ad Ascea, cittadina cilentana in provincia di Salerno.

E' stato il papà a fare la scoperta straziante: il piccolo era nella sua culla e non respirava più. Il genitore ha allertato immediatamente i soccorsi: purtroppo, nonostante i tentativi di rianimarlo, non c'è stato nulla da fare.

Il bambino è morto per un arresto cardiopolmonare. Potrebbe trattarsi di un caso cosiddetto di "morte in culla" o "sindrome della morte improvvisa del lattante", un fenomeno che non trova ancora nessuna spiegazione nella comunità scientifica. Si manifesta provocando la morte improvvisa e inaspettata del bambino apparentemente sano, e colpisce i piccoli nel primo anno di vita. (da SalernoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiuto, non respira": papà trova bimbo morto in culla

Today è in caricamento