Mercoledì, 12 Maggio 2021
Milano

Bambino di un anno "collassa" e finisce in ospedale: positivo alla cannabis

E' successo a Milano. I genitori hanno spiegato di non usare droghe

L'ospedale Buzzi di Milano. Foto da MilanoToday

Positivo alla cannabis: è il responso dei medici dopo aver visitato un bambino di un anno e mezzo. E' successo domenica sera a Milano, con gli agenti della questura intervenuti in ospedale dopo la segnalazione del personale sanitario. Stando a quanto ricostruito dai poliziotti, il bambino era stato accompagnato dai genitori all'ospedale Buzzi di via Castelvetro perché dopo il pisolino quotidiano non si svegliava più, nemmeno davanti alle chiamate sempre più insistenti di mamma e papà.

Bambino positivo alla cannabis a Milano

La coppia, un egiziano di 38 anni e una cittadina serba di 31, era seriamente preoccupata per il minore. I due genitori sono rimasti interdetti quando hanno appreso il risultato delle analisi. La coppia ha spiegato a medici e polizia che nessuno dei due fa uso di sostanze stupefacenti ma che il fratello della donna, quindi lo zio del minore, sì. L'uomo era stato recentemente ospitato nella loro abitazione in zona San Siro.

Per il momento non sono stati presi provvedimenti contro i genitori del piccolo paziente le cui condizioni non sono gravi.
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino di un anno "collassa" e finisce in ospedale: positivo alla cannabis

Today è in caricamento