Lunedì, 27 Settembre 2021
Città Brescia

Salò, bimbo ustionato con l'acqua bollente: è in ospedale

Il piccolo ha ustioni sul 40 per cento del corpo. Dopo essere stato soccorso in casa, il bambino è stato portato in elisoccorso all'ospedale di Verona

Grave incidente domestico a Salò: un bambino tedesco di neanche due anni è rimasto ustionato dopo essesi versato addosso una pentola con dell'acqua calda. Il piccolo, arrivato sul Garda in vacanza insieme ai genitori, ha ustioni su quasi il 40 per cento del corpo, compresi viso e petto.

Secondo una prima ricostruzione, la mamma pare gli stesse scaldando il latte nel biberon usando dell'acqua calda. Ancora da chiarire come è stato possibile che questa si rovesciasse addosso al bambino. Il piccolo non sarebbe in pericolo di vita, ma è stato ricoverato nel reparto pediatrico dei grandi ustionati dell'ospedale specializzato di Verona. 

La centrale operativa dell'Areu ha inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Il piccolo è stato soccorso, intubato e stabilizzato e poi accompagno a Pratomaggiore, a un paio di chilometri di distanza, dove è stato caricato a bordo dell'elioambulanza e portato quindi a Verona. 

La notizia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salò, bimbo ustionato con l'acqua bollente: è in ospedale

Today è in caricamento