Sabato, 12 Giugno 2021
Napoli

Il bar con 8 pregiudicati senza mascherina aperto oltre l'orario previsto

Sono intervenuti i carabinieri. Il titolare era stato già sanzionato

Bar chiuso per 5 giorni a via Santa Maria a Cubito, nel quartiere Marianella a Napoli. I carabinieri della stazione Napoli Marianella sono intervenuti ieri sera verso le 20 all'interno dell'attività commerciale, constatando l'assembramento di 8 persone, tutte già note alle forze dell'ordine, che erano sprovviste di mascherina. Sanzionati il titolare del bar e i clienti. La sanzione per il locale, che era in attività oltre l'orario previsto dalle norme anti contagio, è recidiva e reiterata.

Il titolare, infatti, era stato già sanzionato dai carabinieri a dicembre scorso per una violazione analoga. Ad oggi questo è il sesto locale chiuso dai carabinieri della compagnia Napoli Vomero: 5 nel quartiere Marianella e uno nel quartiere Vomero.

Le regole per i bar nelle regioni in zona gialla

Oggi, venerdì 29 gennaio, è previsto l'annuncio dell'ordinanza del ministero della Salute che cambierà colore alle regioni in zona gialla, arancione e rossa a partire da domenica 31 gennaio in base al report numero 36 del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità e della cabina di regia Benessere Italia. Al momento la regione Campania è in zona gialla. In quest'area è possibile consumare cibi e bevande all’interno dei bar, dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione, dalle 5.00 alle 18.00. Negli stessi orari è consentita senza restrizioni la vendita con asporto di cibi e bevande. La vendita con asporto è possibile anche dalle 18.00 alle 22.00, ma è vietata in tali orari ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25). La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.

Nelle aree o negli orari in cui è sospeso il consumo di cibi e bevande all’interno dei locali, l’ingresso e la permanenza negli stessi da parte dei clienti sono consentiti esclusivamente per il tempo strettamente necessario ad acquistare i prodotti per asporto e sempre nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio. Non sono comunque consentiti gli assembramenti né il consumo in prossimità dei locali.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bar con 8 pregiudicati senza mascherina aperto oltre l'orario previsto

Today è in caricamento