rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Brescia

Il barbiere trovato morto dalla figlia nel suo salone

Il dramma nel tardo pomeriggio di martedì. L'uomo sarebbe stato stroncato da un malore

Sarebbe stato colto da un malore improvviso mentre si trovava, come ogni giorno, nel suo salone di barbiere. Purtroppo, quando si è sentito male non c'era nessuno all'interno del negozio: a trovare il corpo ormai senza vita dell'uomo di 62 anni, nel tardo pomeriggio di martedì 21 febbraio, sarebbe stata la figlia. La drammatica scoperta verso le 17.30: non appena ha varcato la soglia dell'attività, a Roè Volciano (in provincia di Brescia), la donna ha visto il 62enne riverso sul pavimento.

Sotto shock, la donna ha immediatamente chiesto aiuto al numero unico per le emergenze, ma a nulla è valsa la corsa a sirene spiegate dell'auto medica: il cuore di S.B., queste le iniziali del 62enne, si era già fermato. Il medico del 118 intervenuto sul posto non ha quindi potuto far altro che constatare il decesso del barbiere, che era molto conosciuto in paese.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, per tutti gli accertamenti del caso, ma non ci sarebbero dubbi sulle cause naturali all'origine del decesso: non è infatti stata disposta l'autopsia e la salma è stata immediatamente restituita ai familiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il barbiere trovato morto dalla figlia nel suo salone

Today è in caricamento