Ordinano cibo con l'app, picchiano e rapinano rider: arrestato un 18enne

La Squadra Mobile sta indagando per identificare gli altri componenti del branco. Tuttavia le aggressioni non sarebbero un fatto isolato

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato un giovane appena maggiorenne e incensurato con l'accusa di aver partecipato ad una violenta aggressione ai danni di un rider di Glovo, l'azienda spagnola specializzata nelle consegne a domicilio. 

In quella che appare come una vera e propria notte di follia, il giovane - che aveva compiuto 18 anni solo una settimana prima - avrebbe effettuato una ordinazione insieme ad alcuni amici per farsi recapitare panini e pietanze a domicilio. Una volta raggiunta la destinazione il rider sarebbe stato colpito con una pietra riportando gravissime lesioni alla testa e al volto.

La Squadra Mobile sta indagando per identificare gli altri componenti del branco.

Tuttavia le aggressioni non sarebbero un fatto isolato. L'azienda di consegne infatti avrebbe escluso il quartiere San Paolo di Bari dall'area operativa proprio a seguito di reiterati episoldi di violenza che hanno avuto come vittima i rider.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • In arrivo il bonus Tari: come funziona lo sconto sulla bolletta dei rifiuti

  • Roberta Girotto, mamma scomparsa: ritrovato il suo corpo nel fiume

Torna su
Today è in caricamento