rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Pavia

Barista picchiato per aver chiesto il Green Pass

L'uomo vittima della violenza è stato malmenato al punto da finire in ospedale con diversi traumi al volto

Picchiato per aver tentato di far rispettare le regole sul Green Pass. La vittima è un ristoratore cinese di 31 anni che, dopo aver chiesto a tre clienti di esibire il passaporto verde, è stato malmenato al punto da finire in ospedale con diversi traumi al volto. Il fatto è avvenuto in un bar di Stradella, provincia di Pavia.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, il barista ha chiesto a tre giovani appena entrati di esibire il Green Pass. I tre si sono rifiutati, ordinando al gestore di portare loro da bere. A quel punto il 31enne cinese li ha invitati a consumare al banco o ad uscire, altrimenti sarebbe stato costretto a chiamare le forze dell'ordine. I tre si sono alzati e lo hanno prima picchiato con diversi pugni e poi se ne sono andati.

I violenti, identificati, verranno denunciati dai carabinieri per lesioni oltre ad essere multati di 400 euro a testa per essersi seduti ad un tavolo del bar senza essere in possesso del certificato verde.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista picchiato per aver chiesto il Green Pass

Today è in caricamento