Sabato, 19 Giugno 2021
Città Brescia

Follia in piazza: barista lancia sedie e tavolini e prende a schiaffi il comandante

Ha perso la testa quando ha visto gli agenti iniziare i controlli nella piazza in cui lui ha il locale. Prima gli insulti, poi la situazione è degenerata

Alta tensione in piazza quando un commerciante esasperato non ha retto ai controlli della polizia locale e ha perso la testa, scagliandosi contro di loro e aggredendo il comandante. Il ristoratore della piazzetta ha prima aggredito i vigili verbalmente mentre erano impegnati in controlli anti Covid e poi ha dato in escandescenze. Prima ha cominciato a lanciare i tavolini e le sedie del suo locale. A quel punto i vigili si sono avvicinati proprio per capire che cosa stesse succedendo e per calmare l’uomo su tutte le furie, ma il peggio doveva ancora arrivare. Infatti l’ira del commerciante ha raggiunto livelli tali da portalo a colpire il comandante con uno schiaffo.

Il fatto di violenza è avvenuto giovedì mattina in provincia di Brescia, dove la violenza si è consumata sotto gli occhi della polizia locale. Ad avere la peggio infatti è stato il comandante che, dopo aver ricevuto il colpo al volto, ha anche perso gli occhiali. Come riporta anche BresciaToday, sono dovuti intervenire i carabinieri, che hanno portato il commerciante violento in caserma, dove è stato denunciato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in piazza: barista lancia sedie e tavolini e prende a schiaffi il comandante

Today è in caricamento