Sabato, 19 Giugno 2021
Brescia

Basket, attacco cardiaco in campo: grave Alessandro Pagani

Il cestista stava giocando la finale del Torneo di Manerbio contro la Centrale del Latte. Soccorso da un medico presente al palazzetto, è stato poi portato in ospedale in rianimazione

MANERBIO - Il suo cuore ha deciso di fargli lo scherzo proprio mentre faceva la cosa che più amava. Ancora un secondo e sarebbe andato a sedersi in panchina, per rifiatare e riprendere le energie.

Ma il destino, evidentemente, aveva qualcosa di diverso in serbo per Alessandro Pagani. 

Il cestista lombardo ventunenne, ex dell’Urania Milano, è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Manerbio dopo un arresto cardiaco subito sabato sera durante la finale del Memorial 'Candusso Grazioli' giocata dalla Centrale del Latte di Brescia e dalla sua Assigeco Casalpusterlengo. 

L’ala si è accasciata sul parquet quando mancava un secondo alla fine del primo quarto: convulsioni, dolori, poi immobile sulla schiena. A prestargli i primi soccorsi sono stati il medico della squadra di casa e una dottoressa presente nel palazzetto, che gli hanno praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. 

Con l’utilizzo di un defibrillatore, poi, la situazione è leggermente migliorata ed è stato possibile caricare Alessandro in un’ambulanza per trasportarlo in ospedale dopo quindici minuti duranti i quali è rimasto in fibrillazione.

Sconvolti pubblico e giocatori: molti hanno abbandonato il palazzetto tra le lacrime. 

A Manerbio è stato sottoposto a Tac ed è tenuto sotto osservazione nel reparto di rianimazione. Nelle prossime ore si valuterà se il cestista di Codogno abbia riportato danni cerebrali o neurologici. (Da MilanoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, attacco cardiaco in campo: grave Alessandro Pagani

Today è in caricamento