rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca / Pistoia

Donna strangolata nella sua casa di campagna: "Ha lottato per non morire"

Ieri gli inquirenti hanno ascoltato l'ex marito: "Quando sono andato via di casa, era ancora viva". Ancora non ci sono indagati per l'omicidio. Prelevati campioni dalle unghie di Beatrice Ballerini.

L'esame del dna potrà dire molto sull'omicidio di Beatrice Ballerini, la donna ritrovata strangolata, due sera fa, a Nievole, nella campagna pistoiese. Secondo quanto ricostruito, Beatrice ha lottato con il suo assassino, e campioni sono stati prelevati dalle sue unghie. 

Gli inquirenti ribadiscono intanto che non ci sono indagati. Ieri è stato sentito l'ex marito, Massimo Parlanti, che ha confermato di aver visto Beatrice nella casa di Nievole, dove i due vivevano prima della separazione.

"Quando sono andato via, Beatrice, naturalmente, era in vita", avrebbe detto, ascoltato dal pm di turno. 

Ha raccontato poi di aver passato il resto del pomeriggio con i due figli e di averli riportati a Campi Bisenzio, dai nonni. Beatrice e Massimo si sarebbero visti a Nievole per una questione di mobili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna strangolata nella sua casa di campagna: "Ha lottato per non morire"

Today è in caricamento