rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Città Napoli

Ingerisce droga e si sente male: bimba di due anni in ospedale

È successo nella notte a Giugliano in Campania: la piccola è stata trasportata subito all'ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Tragedia sfiorata a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. La scorsa notte una bimba di soli due anni è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli dopo aver ingerito una sostanza stupefacente. La piccola avrebbe trovato la droga in casa e l'avrebbe messa in bocca: dopo averla ingerita ha iniziato a sentirsi poco bene. Trasportata immediatamente in ospedale, la bambina è stata sottoposta alle cure del caso e la situazione è tornata sotto controllo in breve tempo. La piccola è stata trattenuta in osservazione ma non è in pericolo di vita. 

Sarebbe hashish la sostanza stupefacente ingerita dalla bimba di poco meno di 2 anni, ora ricoverata all'Ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Il padre della piccola, un 33enne, ha avvisato il personale sanitario circa la possibilità che avesse ingerito una sostanza stupefacente.

All'alba i carabinieri della stazione di Giugliano in Campania, dopo essere intervenuti nell'Ospedale Santobono, hanno perquisito l'abitazione, trovando e sequestrando 2,3 grammi di hashish. L'uomo è stato denunciato per lesioni personali colpose e segnalato alla prefettura quale assuntore. La vicenda verrà segnalata anche ai servizi sociali competenti per territorio. La piccola intanto è in buone condizioni. I medici hanno diagnosticato 2 giorni di prognosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingerisce droga e si sente male: bimba di due anni in ospedale

Today è in caricamento