Domenica, 20 Giugno 2021
Città Treviso

Fa cadere la pentola, bimbo di 18 mesi si ustiona con l'acqua bollente

Il piccolo era in casa con i genitori. Ricoverato in ospedale, è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita

MANSUÈ (TREVISO) - Momenti di vero terrore per una famiglia nel trevigiano, quando il loro bimbo di 18 mesi è rimasto ustionato dopo essersi rovesciato addosso una pentola d’acqua bollente.

Il piccolo era in casa con i genitori quando, intorno alle 19, è avvenuto l’incidente. Il bambino è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Padova nel reparto Grandi Ustionati, per ustioni su tronco e braccio di primo e secondo grado.

Secondo le prime ricostruzioni, il bambino sarebbe improvvisamente sfuggito ai controlli dei genitori e avrebbe urtato inavvertitamente la pentola con l’acqua bollente. Immediato l’arrivo dei soccorsi del 118, che hanno raggiunto la villetta di via Fossabiuba prima con un’ambulanza e poi con l’elisoccorso, per trasportare il bambino direttamente a Padova. La prognosi resta riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. (da TrevisoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa cadere la pentola, bimbo di 18 mesi si ustiona con l'acqua bollente

Today è in caricamento