Sabato, 27 Febbraio 2021
TORINO

Prova a bloccare l'ambulanza perché "non c'è nessun malato covid a bordo": finisce male

È successo a Moncalieri, in provincia di Torino. L'uomo era scappato in auto, poi è stato denunciato dalla municipale

È stato denunciato per interruzione di pubblico servizio l'uomo che si era messo di traverso con la propria auto per rallentare un'ambulanza che, a sirene spiegate, stava andando d'urgenza in ospedale con a bordo un uomo affetto da Covid-19. È successo una settimana fa a Moncalieri, in provincia di Torino, anche se la vicenda si è conclusa solo nelle ultime ore, quando gli agenti della polizia locale sono riusciti a identificarlo e a denunciarlo.

Prova a bloccare l'ambulanza a Moncalieri perché "non c'è nessun malato covid a bordo"

L'automobilista avrebbe compiuto il gesto come "replica" del comportamento del conducente dell'ambulanza che, a suo dire, non gli avrebbe dato la precedenza. Ma, secondo il racconto del personale sanitario, l'automobilista avrebbe persino contestato il fatto che a bordo ci fosse una persona affetta da coronavirus e accusando l'equipe a bordo dell'ambulanza di utilizzare le sirene solo per fare più in fretta. Una tesi confermata dal fatto che l'automobilista denunciato ha addirittura seguito l'ambulanza fin davanti al pronto soccorso, per capire se davvero a bordo ci fosse un malato covid o se fosse una "messa in scena".

Davanti al Santa Croce di Moncalieri, però, c'era anche la municipale, chiamata dal conducente dell'ambulanza: alla vista degli agenti, il conducente è scappato. Ma tutto è stato vano: in pochi giorni è stato rintracciato e denunciato.

Gli sputi e le parolacce contro gli operatori sanitari che hanno portato un paziente covid in ospedale
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a bloccare l'ambulanza perché "non c'è nessun malato covid a bordo": finisce male

Today è in caricamento