rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Città Roma

Finta coppietta rapinava i clienti del centro commerciale: incastrati dalla telecamere

La banda era composta anche da una terza complice. Decisivi i video registrati all'interno della galleria Cinecittà Due e la denuncia di una delle vittime

Si mimetizzavano tra i clienti, scegliendo con cura le proprie "vittime" e poi agivano. Questo il modus operandi di tre cittadini colombiani, arrestati dagli agenti del commissariato Tuscolano di Roma perché responsabili di aver messo a segno diversi colpi all'interno del centro commerciale Cinecittà Due. Le loro "imprese" sono state immortalate dalle telecamere di sorveglianza del centro. I tre sono stati fermati dopo due colpi effettuati a distanza di pochi minuti. 

In un caso, uno dei tre è riuscito a rubare con destretta il telefonino di una ragazza mentre questa scendeva una delle scale mobili; in un altro, la vittima era ancora una volta una ragazza, a cui è stato rubato un braccialetto metnre era in fila alle casse per pagare. Accortasi del borseggio avvenuto, una delle ragazze ha dato l'allarme ed è riuscita a identificare due dei rapinatori che si allontavano tra la folla e, grazie all'intervento di un poliziotto libero dal servizio, la coppia è stata bloccata. L'altro componente della banda, una donna, convinta di poter scagionare i suoi complici si  è, di fatto, costituita consegnando il maltolto. Ma gli agenti del Tuscolano, giunti sul posto e già da tempo impegnati nelle indagini su alcuni furti avvenuti nello stesso centro commerciale, hanno visionato le registrazioni delle telecamere di sicurezza e hanno acceertato che il terzetto poco prima aveva borseggiato un'altra ragazza sulle scale mobili.

Così agivano i ladri: il video

borseggio screenshot 2-2-2

Sono stati così arrestati in flagranda un uomo di 36 anni e due donne di 26 e 45. Il primo, per evitare un vecchio mandato di cattura, ha fornito un nome falso, ma gli investigatori sono riusciti a ricostuire le identità dei tre arrestati e ora stanno passando al setaccio le immagini acquisite nei mesi scorsi e già da un primo esame sono emersi altri furti compiuti dalla banda. 

Pittoresca la tecnica usata per rubare la borsa ad una ragazza seduta in uno dei bar interni: fingendosi una coppietta intenta a far shopping due dei colombiani arrestati sono passati più volte vicino alla vittima predestina, ogni volta colpendo con un calcetto la borsa fin quando la stessa non era abbastanza distante dalla proprietaria da essere raccolta con disinvoltura dalla ladra.
 

La notizia su RomaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finta coppietta rapinava i clienti del centro commerciale: incastrati dalla telecamere

Today è in caricamento