Giovedì, 4 Marzo 2021
Monza e della Brianza

Invita un parente a cena e poi gli spara: caccia all'uomo

Un 35enne moldavo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Gerardo di Monza dopo essere stato raggiunto alla pancia da un colpo di pistola sparato dallo zio di sua moglie

FOTO MONZATODAY

Lo invita a cena e poi gli spara: è caccia all'uomo in provincia di Monza. 

Un 35enne moldavo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Gerardo di Monza dopo essere stato raggiunto alla pancia da un colpo di pistola sparato dallo zio di sua moglie, un 28enne pregiudicato albanese, al culmine di una lite per motivi familiari. Il ferimento è avvenuto intorno alla mezzanotte scorsa in un'abitazione di via Cavour 15 a Brugherio, in Brianza, sul finire di una serata passata dai due con le rispettive mogli.

Dopo aver fatto fuoco con una pistola "clandestina", il pregiudicato è poi fuggito a bordo di una Alfa Romeo 159 di proprietà di suo fratello ed è ricercato dai carabinieri del Nucleo investigativo della Compagnia di Monza che stanno svolgendo le indagini.

La vittima è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico e ora si trova in prognosi riservata in condizioni critiche ma i medici sembrano fiduciosi che si possa salvare. L'abitazione dove è avvenuta la sparatoria è stata posta sotto sequestro. Aggiornamenti su MonzaToday

Sparatoria in strada: uomo ucciso davanti alla fidanzata 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invita un parente a cena e poi gli spara: caccia all'uomo

Today è in caricamento