rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Città Perugia

Uccisa a bastonate la donna trovata dentro uno scatolone

E' successo in provincia di Perugia: sul posto sono intervenuti i carabinieri per i primi rilievi

SPELLO (PERUGIA) - Il cadavere di una donna è stato trovato all'interno di uno scatolone lungo la strada tra Spello e Foligno, in provincia di Perugia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i primi rilievi.

La testa era spaccata da più colpi scagliati con ferocia. Forse è stato utilizzato un bastone o un paletto di ferro. L'unica certezza è la morte violenta e quella bara che non sarebbe stata dignitosa neanche per un animale: un grosso scatolone, quelli da elettrodomestici, dove è stata praticamente piegata su se stessa. Ma prima il killer o i killer hanno cercato di tamponare sangue e fetore per non far scoprire il cadavere: il corpo è stato avvolto da coperte e poi incartato con un grande telo in plastica sottile.

Una volta confezionata la bara di cartone qualcuno ha preso la propria auto raggiungendo una radura di erbacce alte e alberi tra Spello e Foligno. Un terreno tra una strada e la ferrovia. Due o tre  giorni dopo - secondo le prime ispezioni cadaveriche - un passante ha un bisogno corporale. Entra nella radura e sente un fetore assurdo. Si avvia verso un grande scatolone e scopre l'orrore di un omicidio brutale.

I Carabinieri hanno avvisato il magistrato di turno e il medico legale per "trattare" il cadavere. Le prime analisi parlano di una morte avvenuta recentemente: massimo da tre giorni. Incertezza sull'età della vittima: in un primo tempo si pensava ad una donna 30enne ma poi si è incominciato a parlare di un età biologica tra i 50 e 60 anni. Il mistero è fitto. (da PerugiaToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa a bastonate la donna trovata dentro uno scatolone

Today è in caricamento