Giovedì, 13 Maggio 2021
Lecce

La macabra scoperta durante la manutenzione del treno: sul tetto c'era il cadavere di un ragazzo

Il giovane non aveva alcuna ferita apparente sul corpo e indossava la mascherina sul volto. I fatti a Surbo, in provincia di Lecce. Il convoglio era rientrato da poco da Milano

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto questa mattina, una ventina di minuti prima di mezzogiorno, sul tetto di uno treno fermo nello scalo ferroviario di Surbo, alle porte di Lecce. Il personale addetto alle pulizie si stava occupando della locomotrice del treno Intercity notte 755, rientrato da Milano e trasferito a Surbo per una ordinaria manutezione. La macabra scoperta è avvenuta durante il lavaggio del convoglio.

Gli addetti, riferisce LeccePrima, hanno individuato il corpo di un giovane di 25, massimo 30 anni e con carnagione chiara, incastrato sul tetto e ormai privo di vita. L'uomo non aveva alcuna ferita apparente sul corpo, gli indumenti intatti e persino la mascherina di protezione anti Covid calata sul volto.  

Sul posto si sono portati gli agenti della Polizia ferroviaria, raggiunti poi dai colleghi della scientifica e della squadra mobile, assieme al medico legale e al pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce. Il binario è stato nel frattempo raggiunto anche dai vigili del fuoco del comando provinciale.

cadavere treno lecce-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La macabra scoperta durante la manutenzione del treno: sul tetto c'era il cadavere di un ragazzo

Today è in caricamento