Giovedì, 4 Marzo 2021
Latina

Trovati due cadaveri in mare: sono la compagna dell'imprenditore Iacobucci e la figlia

Drammatico ritrovamento a Terracina: i cadaveri erano abbracciati

ANSA

Due cadaveri sono stati trovati sabato mattina in mare a Terracina, in provincia di Latina. Gli uomini della Guardia Costiera hanno proceduto alle operazioni di recupero dei due corpi.

Cadaveri in mare a Terracina

Secondo le prime informazioni, i due corpi appartengono a una donna e una bambina. Sono stati trasportati al porto di Terracina dalle motovedette della capitaneria di porto 

I due corpi abbracciati

I corpi erano abbracciati.  Secondo i primi riscontri si tratta di una donna di nazionalità cubana di circa trent'anni e della figlia di circa tre, scomparse in mare mercoledì scorso. Il 2 maggio, infatti, un imprenditore di Mondragone, Pierluigi Iacobucci, 32 anni, era uscito su in mare una moto d'acqua lungo la costa domizia.

Sono compagna e figlia di Pierluigi Iacobucci

Di lui si erano perse le tracce e il corpo senza vita era stato poi trovato sulla spiaggia di Baia Domizia alcune ore dopo. Insieme a Iacobucci - e ciò non era noto in un primo momento, perché non era stata presentata denuncia di scomparsa - erano uscite in mare in moto d'acqua anche la compagna cubana e la figlia le cui età e descrizioni corrispondono a quelle dei due corpi.

Pierluigi Iacobucci gestiva insieme ai familiari dei supermercati Conad nel sud pontino, a Scauri e Minturno ed era molto conosciuto in tutta la zona.

A individuare i cadaveri è stata la Finanza, durante un servizio di pattugliamento in gommone tra Torre Canneto e Sant'Anastasia.

Aggiornamenti su LatinaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati due cadaveri in mare: sono la compagna dell'imprenditore Iacobucci e la figlia

Today è in caricamento