rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Violenze sugli animali / Firenze

Foto choc | Cane vivo gettato in un cassonetto: salvato

Un cocker è stato gettato dentro un bidone all'interno di un sacco dell'immondizia. L'animale era ancora vivo. Ora si sta dando la caccia al padrone

FIRENZE. Ieri mattina una donna ha salvato un cane dopo che era stato gettato dentro un cassonetto della spazzatura di via di Brozzi chiuso in un sacchetto.

Ad allarmare la donna i guaiti che provenivano dall'interno; una volta scoperchiato il 'bidone' ha scoperto il cocker sigillato dentro al sacchetto.

L'animale, che presentava una taglio sul collo inflitto per l'asportazione del microchip, è stato subito trasportato in un ambulatorio veterinario.

Per ammissione dello stesso medico non è certo che l'animale possa farcela considerati i maltrattamenti subiti e la sua età, circa 13 anni.

Cane vivo gettato in un cassonetto: salvato

Le guardie zoofile dell'ENPA hanno già iniziato una serie di indagini e accertamenti nella zona di Brozzi e lanciano un appello alla cittadinanza se dalle foto qualcuno sia in grado di riconoscere il cane o di riferire circostante utili all'individuazione del proprietario. Chi sa qualcosa può telefonare al numero 0552382410 o recarsi presso la sede del nucleo guardie zoofile ENPA in via Ricasoli 73/R a Firenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto choc | Cane vivo gettato in un cassonetto: salvato

Today è in caricamento