Giovedì, 21 Ottobre 2021
Città Perugia

Legata ad un albero senza potersi muovere: la triste storia di Kyra, il labrador salvato dai carabinieri

L'animale aveva tre giri di catena intorno al collo con evidenti ferite dovute allo sfregamento. Il proprietario è stato denunciato

Legato ad un albero da una catena di ferro talmente corta da non permetterle quasi di muoversi. È la triste storia di Kyra, uno splendido esemplare di labrador femmina, salvata dai carabinieri della Stazione di Bettona (Perugia) dopo la segnalazione di una donna che nel corso di alcune passeggiate mattutine ha ripetutamente notato come veniva tenuto l'animale in un'abitazione del paese. I militari sono prontamente intervenuti presso l'abitazione di un cittadino nigeriano, da anni oramai stabilmente e regolarmente nel nostro paese, e lì hanno potuto constatare la veridicità della segnalazione.

Il povero animale è stato trovato legato ad un albero, comportamento già di per sé vietato da una stringente normativa regionale, con una catena talmente corta da limitarne sensibilmente i movimenti, e per di più tentando di liberarsi aveva almeno tre giri di catena intorno al collo con evidenti ferite dovute allo sfregamento. 

I carabinieri hanno dunque liberato Kyra ed allertato il servizio veterinario dell’Usl Umbria 1 per tutte le cure del caso, sottraendola al proprietario che, nel frattempo, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per l’incuria dimostrata nei confronti del proprio cane e per le sofferenze patite. I veterinari, dopo averle prestato le prime cure, hanno trasferito Kyra nei propri ambulatori per successive visite e medicazioni. Dopo le cure sarà affidata in adozione, in cerca di una nuova famiglia che possa trattarla con l’amore e con il rispetto che merita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legata ad un albero senza potersi muovere: la triste storia di Kyra, il labrador salvato dai carabinieri

Today è in caricamento