Sabato, 8 Maggio 2021
Torino

Cagnolina maltrattata dai padroni ora cerca una nuova famiglia

Denunciati un cacciatore e la moglie: alcuni maltrattamenti erano stati documentati anche con filmati. Margot si trova un rifiuto a Ciriè (Torino) in attesa di essere adottata

Foto di repertorio Pixabay

Una coppia è stata denunciata per aver sottoposto a continui maltrattamenti il proprio cane, una Breton di un anno e mezzo. I carabinieri di Matti hanno denunciato un 45enne e una 50enne, entrambi italiani residenti a Nole nel torinese, dopo un esposto ricevuto dalla Lida, la Lega Italiana dei diritti dell’animale, alla Procura di Ivrea.

Le indagini, coordinate dal pm Lea Lamonaca, hanno permesso di accertare i ripetuti maltrattamenti da parte della coppia nei confronti della cagnolina, di nome Margot, alcuni di quali documentati anche con filmati.

Al 45enne, che è anche un cacciatore, sono state ritirate le armi. La cagnolina è stata affidata temporaneamente al rifugio della Lida di Ciriè, in attesa che qualcuno si faccia avanti per adottare e regalarle una nuova famiglia, amorevole e protettiva. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnolina maltrattata dai padroni ora cerca una nuova famiglia

Today è in caricamento