Lunedì, 26 Luglio 2021
Città Milano

Cane per ore sul balcone senz'acqua: si lancia dal terzo piano e muore

Ha guaito per ore su quel balcone, stremato dal caldo e dalle sete, senza acqua, poi si è lanciato dal terzo piano nel cortile di casa. E' morto così a Milano un povero cane

Foto di repertorio

Ha guaito per ore su quel balcone, stremato dal caldo e dalle sete, senza acqua, poi si è lanciato dal terzo piano nel cortile di casa.

E' morto così a Milano un povero cane, e la polizia locale, arrivata in via Abbadesse dopo la segnalazione di alcuni residenti, non ha potuto far altro che constatare il decesso e raccogliere la carcassa.

Il corpo senza vita dell'animale sarà analizzato dai veterinari che dovranno stabilire la causa del decesso, se scopriranno che il cane è morto a causa del trauma dovranno capire lo stato di disidratazione.

Quando l'animale si è lanciato nel vuoto non c'era nessuno nell'appartamento. Non solo, quella non era nemmeno casa sua: era stato affidato dalla proprietaria a un'amica per qualche giorno e quest'ultima lo avrebbe lasciato sul terrazzo con una porta finestra socchiusa per consentirgli di rientrare, ma pare che davanti all'uscio ci fosse uno stendino per la biancheria.

LA NOTIZIA SU MILANOTODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane per ore sul balcone senz'acqua: si lancia dal terzo piano e muore

Today è in caricamento