rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Città Agrigento

Un cane randagio impedisce l'ingresso dei fedeli in chiesa

Incredibile quanto accade a Villaseta, nell'agrigentino: il parroco si è rivolto alla Polizia locale

AGRIGENTO - "Questa messa non s'ha da sentire". Se potesse parlare, forse sarebbe questo il minaccioso avvertimento del cane randagio che sta rendendo davvero difficile la vita dei fedeli della parrocchia "Santa Croce" di Villaseta, in provincia di Agrigento.

La bestiola, un meticcio di media taglia, da qualche giorno scatena il panico tra i fedeli, impedendo loro l'ingresso nella chiesa. Impossibile assistere alle funzioni religiose: l'animale abbaia e insegue chiunque si avvicini all'ingresso della parrocchia.

L'abbandono scriteriato dei cani, l'assenza di strutture di ricovero adeguate e il conseguente randagismo sono piaghe che affliggono diversi Comuni italiani, ma qui la situazione è davvero particolare, tanto che don Angelo Gambino, parroco della chiesa "Santa Croce", si è recato personalmente al vicino comando della Polizia locale per denunciare il fatto.

Gli agenti hanno immediatamente girato il caso all'Ufficio randagismo del Comune, che adesso provvederà a trovare una sistemazione al cane. I fedeli sperano in una soluzione rapida (da AgrigentoNotizie)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cane randagio impedisce l'ingresso dei fedeli in chiesa

Today è in caricamento