Sabato, 19 Giugno 2021
Castiglione Torinese / Torino

Uccide a colpi di pistola la moglie e il cane, poi si suicida con la stessa arma

Omicidio-suicidio in un appartamento di via San Grato a Castiglione Torinese. I carabinieri hanno trovato ieri sera il corpo senza vita del proprietario, Carlo Marengo e della moglie, Rachele Olivieri. L'arma di piccolo calibro era regolarmente detenuta

I carabinieri sul luogo della tragedia. Foto: TorinoToday

Tragedia nel Torinese. Omicidio-suicidio giovedì 10 giugno 2021, in un appartamento di via San Grato a Castiglione Torinese. I carabinieri hanno trovato ieri sera il corpo senza vita del proprietario, Carlo Marengo, un pensionato di 69 anni, e della moglie, Rachele Olivieri di 71 anni.

Omicidio-suicidio a Castiglione Torinese

Secondo una prima ricostruzione riportata da TorinoToday Olivieri, dopo aver sparato alla moglie ed al cane, un golden retriever, si è tolto la vita con una pistola regolarmente detenuta. Sul luogo stanno operando per ricostruire il tragico fatto di sangue i militari dell'Arma del nucleo investigativo del comando provinciale di Torino e della compagnia di Chivasso. Il corpo della donna e del cane sono stati trovato in cucina; lei era seduta su una sedia, forse stava dormendo quando è stata uccisa. A dare l'allarme è stato il figlio della coppia, che da due giorni non sentiva i genitori.

Il tragico fatto di sangue risalierebbe al tardo pomeriggio di ieri. Nessuno dei vicini, però, ha sentito nulla forse perché l'arma da cui sono partiti i colpi era di piccolo calibro. Nessun biglietto d'addio. Le indagini sono coordinate dal pm Lea Lamonaca della procura di Ivrea. La coppia era molto conosciuta nel paese, dove vengono descritti come persone molto attive e addentro alla vita sociale della comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide a colpi di pistola la moglie e il cane, poi si suicida con la stessa arma

Today è in caricamento